Introduzione

Holter cardiaco

L’holter cardiaco o elettrocardiogramma dinamico completo secondo Holter è una indagine non invasiva e indolore che utilizza lo stesso principio dell’elettrocardiogramma (ECG) e, attraverso una serie di elettrodi, collegati ad un elettrocardiografo portatile a batteria, registra 24 ore su 24 l’attività elettrica del cuore.

L’esame può essere richiesto dal medico quando la persona riferisca di avere palpitazioni, svenimenti, dolore toracico o difficoltà a respirare (dispnea) e l’elettrocardiogramma non rilevi alcuna anomalia.

L’holter cardiaco è un esame diagnostico importante nello studio delle aritmie, o per individuare tutte quelle alterazioni del ritmo cardiaco a comparsa sporadica e discontinua, e di disturbi (sintomi) quali cardiopalmo, vertigini, perdita di coscienza. È utile anche nel caso di un ridotto apporto di sangue al cuore (ischemia) o di dolore toracico da accertare.

L’esame permette anche di valutare l’efficacia di un trattamento farmacologico o il funzionamento di dispositivi (pacemaker, defibrillatore cardioverter) precedentemente impiantati.

Il ritmo cardiaco può essere controllato anche per un periodo più lungo, 48 o 72 ore, cinque o sette giorni.

L'esame

L’holter cardiaco si effettua attraverso un apparecchio che registra per almeno 24 ore l’attività elettrica del cuore. La persona che vi si deve sottoporre deve recarsi presso un ambulatorio di cardiologia (non è necessario il ricovero in ospedale) dove gli saranno applicati sul torace alcuni elettrodi (di solito da 6 a 8) collegati ad un apparecchio portatile (un piccolo registratore a batteria) che registrerà i segnali elettrici.

L’apparecchio, della dimensione di un cellulare, viene fissato alla cintura o posto all’interno di una tasca; e deve rimanere collegato anche di notte per registrare in modo continuativo l’attività del cuore. Durante le ore di registrazione è importante continuare ad eseguire le normali attività quotidiane (lavorare, mangiare, dormire, passeggiare, ecc.). È importante inoltre annotare su un diario (diario clinico) l’orario e le varie attività svolte durante la giornata, nonché la comparsa di eventuali disturbi, in modo che ciascun evento riportato nel diario possa essere messo in relazione con i dati registrati dall’apparecchio. I dispositivi attualmente in uso prevedono la presenza di un pulsante da azionare in caso di comparsa di dolori al torace o di altri fastidi rilevanti. Rimane così registrato un segnale che costituisce un punto di riferimento durante la lettura del tracciato da parte del medico.

Una volta registrati, i dati vengono letti dal cardiologo che li valuta confrontando la registrazione con le annotazioni sulle attività svolte e consegna il risultato (referto) al paziente da consegnare al proprio medico curante e, se necessario, prescrive ulteriori accertamenti o la cura più adeguata.

L’esame è indolore. È consigliabile indossare abiti comodi e facili da sfilare e rimettere; pur potendo svolgere tutte le attività quotidiane bisognerà assicurarsi che gli elettrodi non si stacchino dalla pelle per movimenti eccessivi.

L’apparecchiatura (elettrodi e apparecchio) non deve essere bagnata e, di conseguenza, non si potrà fare la doccia nel periodo in cui si indossa l’Holter; pertanto è buona norma lavarsi prima dell’esame in modo che non ci sia l’esigenza nelle ore successive.

L’apparecchio è programmato per registrare i dati durante un periodo definito (24-48-72 ore, 5-7 giorni). Al termine, viene rimosso e restituito all’ambulatorio di cardiologia.

Risultati

I risultati dell’holter cardiaco sono simili a quelli di un elettrocardiogramma (ECG), con il vantaggio che la funzione del cuore viene registrata e valutata per un periodo ben più lungo del convenzionale ECG.

In base a questi risultati il medico ha un quadro più preciso sulla presenza di eventuali disturbi e decide se prescrivere, o meno, altri accertamenti. Se il risultato conferma la presenza di una anormale attività cardiaca il medico può, ad esempio, consigliare di ripetere il monitoraggio periodicamente o prescrivere una cura.

Bibliografia

Royal Brompton & Harefield NHS Fundation Trust. ECG Holter monitor (Inglese)

Humanitas Gavazzeni. Holter cardiaco

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)