Introduzione

Farmaci diuretici

I diuretici sono medicinali che devono essere prescritti dal medico e agiscono aumentando la produzione e l'eliminazione dell'urina (diuresi). Essi svolgono la propria azione attraverso diversi meccanismi; la maggior parte di essi determina la riduzione del riassorbimento del sodio e di altri sali a livello dei reni. Di conseguenza, il sodio e gli altri elettroliti passano nell'urina, insieme all'acqua, in quantità superiori rispetto a quanto avviene in condizioni normali. Ciò riduce la quantità di liquido che scorre attraverso i vasi sanguigni e, di conseguenza, la pressione sulle pareti del vaso.

I diuretici vengono utilizzati principalmente per:

  • pressione sanguigna alta (ipertensione arteriosa), l'azione diuretica causa una diminuzione del volume del sangue che porta a una riduzione della pressione sanguigna
  • incapacità del cuore di pompare sufficiente sangue nelle arterie (insufficienza cardiaca)
  • anormale accumulo di liquido nei tessuti, che determina disturbi quali il gonfiore (edema)
  • incapacità dei reni di svolgere la propria funzione, riduzione della regolazione dell'equilibrio idrico e salino (insufficienza renale)
  • rimozione rapida delle scorie, o delle sostanze tossiche presenti nell'organismo (ad esempio, tossicità causata da farmaci)

Esistono differenti tipi di diuretici, ognuno dei quali agisce su una parte diversa dei reni e può causare effetti indesiderati diversi. La scelta del tipo di diuretico da utilizzare dipende dal tipo di malattia e dallo stato generale di salute della persona. Le principali tipologie di diuretici includono:

Diuretici tiazidici

  • clorotiazide idroclorotiazide
  • clortalidone
  • indapamide
  • metolazone

Diuretici dell'ansa

  • bumetanide acido etacrinico
  • furosemide torsemide

Diuretici risparmiatori di potassio

  • amiloride
  • eplerenone spironolattone
  • triamterene

Diuretici inibitori dell’anidrasi carbonica

  • acetazolamide
  • diclorofenamide

Diuretici osmotici

  • mannitolo
  • urea

I diuretici esistono in commercio sotto forma di compresse o capsule da prendere per bocca (via orale) oppure sotto forma di soluzioni da somministrare per iniezione. Devono sempre essere utilizzati su prescrizione del medico e seguendo strettamente le sue indicazioni per quanto riguarda la quantità, la modalità e i tempi di assunzione. Non farlo, potrebbe rendere inutile la cura oppure causare effetti dannosi per la salute.

Effetti collaterali

I diuretici generalmente sono abbastanza sicuri, ma - come qualsiasi altro farmaco - possono provocare alcuni effetti indesiderati (effetti collaterali) che includono:

  • aumento dell'eliminazione di urina (diuresi)
  • perdita dei sali minerali nelle urine, che riduce, per esempio, il contenuto di sodio nel sangue. I diuretici possono influenzare i livelli di potassio nel sangue causando un eccesso di potassio (ipercaliemia o iperpotassiemia), in caso di impiego di diuretici cosiddetti risparmiatori di potassio o una perdita di potassio (ipocaliemia) se si utilizza un diuretico cosiddetto tiazidico

Altri possibili effetti indesiderati (effetti collaterali) dei diuretici comprendono:

Informazioni dettagliate sui possibili effetti indesiderati sono disponibili sul foglietto illustrativo di ciascun medicinale.

Mancata somministrazione o dose eccessiva (sovradosaggio)

Se si dimentica di prendere una dose di diuretico è necessario controllare il foglietto illustrativo fornito con il farmaco per verificare come comportarsi in tale situazione.

Non bisogna raddoppiare la dose per compensare la dimenticanza. Il medico o il farmacista possono fornire ulteriori indicazioni. Qualora, per sbaglio, si prenda una dose di diuretici superiore a quella prescritta, bisogna rivolgersi al medico curante o al pronto soccorso per sapere cosa fare.

Interazione con altri farmaci

I diuretici possono interagire con altri farmaci, producendo effetti diversi da quelli attesi. Pertanto, è sempre necessario chiedere indicazioni al medico curante e/o al farmacista e consultare le informazioni presenti nel foglietto illustrativo presente nella confezione.

1 1 1 1 1