Gli integratori che stimolano il sistema immunitario fanno sempre bene

Non esistono evidenze scientifiche che dimostrino che assumere integratori alimentari prevenga l’insorgenza di malattie

Il sistema immunitario è al lavoro tutto il giorno per proteggerci da batteri, virus, funghi e parassiti che potrebbero causare malattie. È costituito da una rete estremamente complessa di cellule e molecole (come ad esempio gli anticorpi) che ricercatori di tutto il mondo stanno studiando intensamente, ma molto c’è ancora da capire. Per questo sono numerosi i miti riguardo il sistema immunitario e le imprese commerciali li hanno sfruttati. Molti integratori in commercio affermano di aumentare l’attività del sistema immunitario. Ma il concetto di aumentare l'immunità in realtà ha scientificamente poco senso. Infatti, aumentare il numero di cellule nel corpo o la quantità di anticorpi, per esempio, potrebbe non essere necessariamente positivo. Come suggerisce il nome, il sistema immunitario è costituito da un insieme di cellule e molecole le cui funzioni e interconnessioni sono molto complesse. Quali cellule o molecole dovrebbero essere incrementate?
La scienza, finora, non ha dato risposte. Vi sono alcune prove che varie deficienze di micronutrienti - ad esempio, carenze di zinco, selenio, ferro, rame, acido folico e vitamine A, B6, C ed E - alterano le risposte immunitarie (1,2,3). Non è quindi falso asserire che i componenti contenuti in molti integratori siano importanti o fondamentali per il sistema immunitario, ma è falso dichiarare che assunti in aggiunta ad una dieta equilibrata miglioreranno l’efficienza immunitaria. Molti preparati a base di erbe dichiarano di "sostenere l'immunità" o altrimenti di migliorare la salute del sistema immunitario. Dimostrare se un'erba - o qualsiasi altra sostanza - può migliorare l'immunità è, ancora, una questione molto complicata. Gli scienziati non sanno, per esempio, se un'erba che sembra aumentare i livelli di anticorpi nel sangue sta effettivamente facendo qualcosa di utile per l'immunità generale: le allergie, per esempio, sono legate ad una alta produzione di anticorpi rivolti verso componenti del tutto innocui per la nostra salute come i pollini. Nessuno sa quante cellule o quale sia il miglior mix di cellule di cui il sistema immunitario ha bisogno per funzionare al suo livello ottimale (4).
Per ora, non ci sono legami diretti scientificamente provati tra lo stile di vita e una funzione immunitaria potenziata. I ricercatori stanno esplorando gli effetti della dieta, dell'esercizio fisico, dell'età, dello stress psicologico e di altri fattori sulla risposta immunitaria, sia negli animali che nell'uomo (5). Nel frattempo, seguire le linee guida generali di uno stile di vita sano è la miglior scelta per mantenere il sistema immunitario sano e forte. Ogni parte del corpo, incluso il sistema immunitario, funziona meglio se protetto da aggressioni ambientali e sostenuto da strategie di vita sana come queste: non fumare, consumare regolarmente frutta e verdura, fare esercizio fisico, dormire a sufficienza, lavare spesso le mani e così via.

1. Calder PC. Feeding the immune system. Proceedings of the Nutrition Society. 2013; 72(3): 299-309

2. Ueland PM, McCAnn A, Midttun O, Ulvik A. Inflammation, vitamin B6 and related pathways. Molecular Aspects of Medicine. 2017; 53: 10-27

3. Carr AC, Maggini S. Vitamin C and Immune Function. Nutrients. 2017; 3: 9(11)

4. Harvard Health Publishing. Harvard Medical School. How to boost your immune system 2017

5. Lasselin J, Alvarez-Salas E, Grigoleit JS. Well-being and immune response: a multi-system perspective. Current Opinion in Pharmacology. 2016; 29: 34-41