Prima della gravidanza bisogna fare attenzione a qualcosa o basta farlo dopo?

Entro le prime 10 settimane di gravidanza l’organismo del bambino si è già formato ed è tardi per prevenire eventuali difetti congeniti! Pertanto, si deve pensare al proprio figlio già prima del concepimento (1).

È vero che con il flusso mestruale non si resta incinta?

È possibile rimanere incinta, anche se non è molto probabile, se si hanno rapporti sessuali durante le mestruazioni. Infatti, gli spermatozoi possono sopravvivere nelle vie genitali femminili fino ad 1 settimana dopo il rapporto, mantenendo per tutto questo tempo la capacità di fecondare l'ovulo al momento dell’ovulazione (1).

È vero che con il primo rapporto sessuale non si resta incinta?

Anche se è alla sua prima volta una donna può rimanere incinta; infatti, la condizione di “prima volta” non influisce assolutamente sulla capacità di concepire un figlio. Una volta che una donna ha iniziato ad ovulare (mese precedente alla prima mestruazione) ogni rapporto sessuale può esitare in una gravidanza (1).

Il Papilloma virus infetta solo le donne?

Attualmente si stima che fino al 65-70% dei maschi contrae un’infezione da papilloma virus durante la vita. Nelle donne il picco di infezioni si ha verso i 20-25 anni, mentre negli uomini non c'è un'età maggiormente colpita (1).

Se prendo la pillola, sono protetta dalle malattie sessualmente trasmesse?

La pillola anticoncezionale ha una funzione contraccettiva, cioè impedisce di rimanere incinte, ma non ha nessuna capacità di ostacolare il contagio di batteri o virus con cui si può venire a contatto attraverso rapporti sessuali non protetti (1).

Il taglio cesareo è sempre la soluzione migliore per non soffrire?

Negli ultimi anni, in Italia, si registra un eccessivo ricorso al taglio cesareo-TC (1) che, rispetto al parto vaginale, comporta maggiori rischi per la donna e per il bambino. Pertanto, il TC dovrebbe essere effettuato solo in presenza di indicazioni specifiche (2, 3).