Introduzione

Manovra di Heimlich

La manovra di Heimlich (o spinta addominale) è una tecnica salvavita di primo soccorso che si utilizza in caso di ostruzione delle vie aeree causata da un corpo estraneo. Viene eseguita per prevenire il soffocamento di una persona nel caso in cui le sue vie respiratorie (gola, trachea) vengano bloccate da un pezzo di cibo o da un altro oggetto.

Questa manovra, che prende il nome dal suo inventore, il chirurgo toracico Henry Heimlich, consiste nel comprimere il diaframma di persone coscienti, spingendolo verso l'alto, in modo da causare un colpo di tosse (determinato artificialmente dal violento aumento della pressione intratoracica) e la conseguente espulsione del corpo estraneo. Ciò si ottiene alternando 5 colpi alla schiena tra le scapole impressi con il palmo della mano, precisamente con la parte che si trova alla base del pollice, denominata eminenza tenar, con 5 spinte sul diaframma. Questa tecnica può essere eseguita sia su adulti, sia su bambini di età superiore a un anno. È possibile attuare la manovra anche su se stessi, mettendo una mano chiusa a pugno contro il proprio addome mentre l'altra l'afferra e la spinge verso l'alto con una serie di spinte finché non si liberano le vie aeree. In alternativa, è possibile appoggiarsi con la parte alta dell'addome contro un oggetto fisso (per esempio una spalliera di un divano o di una sedia) spingendo ripetutamente col proprio corpo verso il basso fino a che le compressioni non facilitino l'espulsione dell'ostruzione.

Come capire se una persona è vittima di soffocamento da ostruzione delle vie aeree (disturbi e segnali di allarme)

Per determinare se una persona stia soffocando, è sufficiente verificare la presenza di alcuni semplici gesti e/o comportamenti. In particolare, fare attenzione se la persona:

  • mette le mani attorno al collo e fatica a respirare, producendo rumori e suoni striduli
  • diventa di colore blu-viola, il suo viso (pelle e labbra) e le sue unghie prendono una colorazione fra blu e il violaceo a causa della mancanza di ossigeno nei polmoni
  • ha evidente difficoltà a parlare
  • emette una tosse molto debole
  • perde conoscenza

I corpi estranei possono causare un'ostruzione moderata (parziale) o grave (completa). È importante chiedere alla persona “ti senti soffocare?” Se è in grado di rispondere, parlare, tossire e respirare significa che la sua ostruzione è parziale. In tal caso (ovvero se le vie respiratorie non sono completamente bloccate) è necessario invitarla a tossire con forza per espellere autonomamente il corpo estraneo. Se la tosse non risulta sufficiente, si dovrà intervenire eseguendo la manovra di soccorso sul diaframma e sulla schiena come per un'ostruzione totale.

Cause

L'ostruzione delle vie aree da corpo estraneo avviene, di solito, mentre la persona sta mangiando o bevendo e rappresenta una rara, ma potenzialmente evitabile, causa di morte accidentale. Nei bambini questo incidente è provocato spesso anche da frammenti o piccole parti di giocattoli, monete o altri piccoli oggetti che restano in gola o nella trachea.

Esecuzione della manovra

Come si effettua la manovra di Heimlich su un adulto cosciente (la persona può essere in piedi o seduta):

  • fase 1, incoraggiare la persona a tossire
  • fase 2, se la tosse non è efficace, posizionarsi al fianco della persona e sostenerla con una mano sul tronco, aiutandola a sporgersi in avanti per facilitare l'uscita del corpo estraneo dalla bocca. Quindi, dare cinque colpi vigorosi tra le scapole con il palmo mano
  • fase 3, se le percussioni sulla schiena sono inefficaci, è necessario procedere con le compressioni addominali. Per eseguire questa manovra, posizionarsi dietro alla persona allargando le gambe, per sostenerla in caso di svenimento o perdita di conoscenza. Poi, circondare con entrambe le braccia la parte superiore dell'addome e piegarla in avanti. A questo punto, è necessario posizionare una mano chiusa a pugno tra l'ombelico e l'estremità dello sterno e avvolgerla con l'altra mano comprimendo bruscamente dal basso verso l'alto (cercare di imitare la forma di una "J" con i movimenti)

    Ripetere l'operazione fino a 5 volte. Se l'ostruzione non si risolve, continuare alternando cinque colpi dietro la schiena a cinque compressioni addominali

IMPORTANTE: se la persona perde conoscenza, interrompere subito le spinte e chiamare immediatamente i soccorsi.

Come si effettua la manovra di Heimlich su altro un adulto non cosciente

  • fase 1, chiamare immediatamente i soccorsi e adagiare la persona sul pavimento con la pancia in alto (posizione supina)
  • fase 2, stendergli la testa all'indietro (iperestensione del capo) e controllare l'interno della bocca; se il corpo estraneo non è visibile e non può essere rimosso, eseguire la respirazione artificiale (due insufflazioni di aria nella bocca o ventilazioni)
  • fase 3, se il passaggio dell'aria è ancora ostruito, iniziare le compressioni toraciche esterne, che si eseguono appoggiando le mani sovrapposte l'una all'altra sull'addome (nella zona tra lo sterno e l'ombelico) ed esercitando una brusca pressione verso il diaframma. Dopo 30 compressioni, eseguire nuovamente 2 ventilazioni e continuare ad alternare le due pratiche (rianimazione cardiopolmonare RDP) fino al momento in cui la persona ricomincia a respirare normalmente

Come si effettua la manovra di Heimlich su se stessi

  • posizionare il pugno leggermente sopra l’ombelico
  • afferrare il pugno con l'altra mano e piegarsi su una superficie dura, ad esempio una sedia o una mensola posta davanti
  • spingere il pugno verso l'interno e verso l'alto

Come si effettua la manovra di Heimlich su una donna incinta

  • posizionare le mani un po’ più in alto rispetto a una normale manovra di Heimlich, alla base dello sterno, appena sopra l'unione delle costole più basse
  • procedere come con la manovra di Heimlich, premendo forte sul diaframma, con una spinta veloce
  • ripetere fino a quando il cibo o altro blocco non viene eliminato, o la persona diventa incosciente

Se l'oggetto che causa il soffocamento rimane depositato nelle vie aeree e la persona non risponde, dopo aver provato le manovre sopra descritte è necessario iniziare la rianimazione cardiopolmonare (RCP).

Come si liberano le vie respiratorie di un bambino di età inferiore a un anno

  • mettersi seduti e tenere il bambino a faccia in giù sorreggendolo con l’avambraccio. L'avambraccio deve essere appoggiato sulla coscia per dare maggiore sostegno. Avere cura di sostenere la testa e il collo del bambino con la mano e di posizionare la testa più in basso del tronco
  • eseguire cinque spinte al centro della schiena del bambino usando il palmo della mano, in particolare, la zona che si trova alla base del pollice. Fare attenzione a non colpirlo in testa con le dita. La posizione leggermente a testa in giù e le spinte sulla schiena dovrebbero far uscire l'oggetto che ostruisce le vie aeree
  • girare il bambino a faccia in su, sempre sostenendolo con l'avambraccio posato sulla coscia e, dopo averlo posizionato con la testa più in basso del tronco, porre due dita (indice e medio) poste al centro dello suo sterno ed eseguire cinque compressioni toraciche veloci, in questo modo: premere il torace verso il basso per circa 1 centimetro e lasciare che il torace si sollevi nuovamente tra una compressione e l'altra
  • ripetere i colpi alla schiena e le compressioni al petto, se la respirazione non ritorna normale
  • iniziare la rianimazione cardiopolmonare (RCP) se, pur avendo le tecniche descritte liberato le vie aeree, il bambino non riprende a respirare

Se il bambino ha più di un anno, utilizzare la manovra di Heimlich.

Per imparare a eseguire nel modo corretto la manovra di Heimlich e la RCP è consigliabile seguire un corso di addestramento certificato di pronto soccorso.

Complicazioni

Fra le possibili complicazioni dovute all'utilizzo della manovra di Heimlich sono riportate la rottura delle costole, del diaframma, dell'esofago, della valvola aortica, del digiuno; la lacerazione mesenterica, la trombosi di un aneurisma dell'aorta addominale, il distacco della retina, l'enfisema sottocutaneo e lo pneumomediastino.

Bibliografia

Montana A, Salerno M, Feola A, Asmundo A, Di Nunno N, Casella F, Manno E, Colosimo F, Serra R, Di Mizio G. Risk Management and Recommendations for the Prevention of Fatal Foreign Body Aspiration: Four Cases Aged 1.5 to 3 Years and Mini-Review of the Literature. International Journal of Environmental Research and Public Health .2020; 17(13)

Ojeda Rodriguez JA, Ladd M, Brandis D. Abdominal Thrust Maneuver. In: StatPearls [Internet]. StatPearls Publishing: Treasure Island (FL), 2021 Jun

Prossimo aggiornamento: 15 Marzo 2024

1 1 1 1 1