Il metodo Hamer cura il tumore

Non esistono evidenze scientifiche che provino la validità del metodo.

Ryke Geerd Hamer, medico tedesco fondatore del metodo che porta il suo nome, ha elaborato una serie di ipotesi che sono alla base di pratiche di medicina alternativa note come "nuova medicina germanica". Secondo il “metodo Hamer” le malattie sono causate da traumi o conflitti psicologici che, una volta superati, portano alla guarigione spontanea dalla malattia (tumore, malattia infettiva, ecc.): per fare un esempio, il tumore al seno destro sarebbe causato da un conflitto madre-figlio che, una volta risolto, porterebbe alla guarigione (1). Per questo motivo il “metodo Hamer” rinnega l'uso dei farmaci. Queste teorie sono state ripetutamente al centro di polemiche poiché hanno causato la morte di un alto numero di pazienti che le avevano seguite non sottoponendosi a terapie mediche. Nel 1986 Hamer è stato radiato dall'ordine dei medici per omessa assistenza medica e conseguentemente sospeso dalla pratica medica da un Tribunale tedesco; è stato inoltre messo sotto inchiesta e condannato penalmente in diversi paesi europei. Numerose organizzazioni scientifiche europee hanno dichiarato la totale inefficacia dell’applicazione di questo “metodo”, scoraggiandone l'impiego per la cura del tumore (2).

1. Associazione italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC). Il cosiddetto "Metodo Hamer" è una cura per il cancro?  

2. Fondation contre le Cancer. Les danger de la théorie du docteur Hamer